Get Adobe Flash player

Obstacles & Solutions al Fuori salone del Mobile Milano 2017

Obstacles&Solutions: panoramica

E’ stata un pò una caccia al tesoro, sono partito alla ricerca di un lavoro tessile CITYsofa frutto della collaborazione di Elisabetta Cocciani (designer) e Laura Rovida (textile designer/artisan) presentato nel Fuori salone del Mobile all’interno di Obstacles & Solutions una rassegna di lavori frutto della collaborazione di artigiani e designers.
I lavori erano esposti al 1° piano del ristorante Frida nell’Isola District Design, poco lontano dalla nuova piazza Gae Aulenti, zona Garibaldi.
Quì ho incontrato un architetto designer: Sara Fortino, figlia di un ex tessitore di Prato, che mi ha raccontato dell’incontro tra designer e artigiani, il mettere insieme competenze ed esperienze diverse ma, credo soprattutto la voglia di creare prodotti nuovi che uniscano la grande ricchezza dell’artigianato italiano con le esigenze del mercato di qualità, con l’ambizione di realizzare prodotti belli e funzionali abbattendo i costi nel rapporto preferenziale con singoli artigiani piuttosto che con le grandi industrie.

Con questo obiettivo si sono unite più realtà:
Quattromani progetto organizzato da Florence Factory Source Firenze, CNA Toscana e Slow’d in collaborazione con OMA (Associazione Osservatorio dei Mestieri d’Arte) e Artex per fare incontrare l’artigianato con il mondo del progetto e del marketing;
Stylezato.com un sito internet che ne promuove alcuni prodotti;
Source Self-made Design nata nel 2013, da un’idea di Roberto Rubini, come Mostra internazionale di Design auto prodotto, sviluppatasi grazie al lavoro di Altrove (associazione culturale fiorentina) è un progetto di impresa. Anche in questo caso l’obiettivo è mettere in connessione l’universo dei creativi, legati al mondo del design, con le aziende, piccole e medie, nel campo della produzione e distribuzione.
Il risultato: tanti oggetti sicuramente belli, in alcuni casi originali, semplici e funzionali.
Si tratta di una esperienza che è percorsa anche da Open Design Italia forse con maggiori risorse economiche a disposizione.
Credo  sia una strada non facile, ma obbligata per dare prospettive più concrete di lavoro a tanti artigiani che si dibattono tra costi crescenti, un mercato avaro, e le incredibili pastoie burocratiche dello Stato italiano e del suo fisco. Potrebbe però dare una maggior solidità al lavoro di tanti hobbisti nascosti nelle loro case o nei loro garage.
Info: Sara Fortino E-mail: effessedesign@gmail.com

E. Coccioni, L. Rovida – CITYsofa

Carlo Contin Avvitamenti

Paolo Ulian – Flex

Francesco Faccin – Stratos

Fusillo&Memar – Fan

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *