Immagine Italia & Co. | TessereAMano
Get Adobe Flash player
Categorie

Immagine Italia & Co.

Confezioni Manuela srl Collezione Nottemania A/I 2015-16

Confezioni Manuela srl
Collezione Nottemania A/I 2015-16

L’ottava edizione di “Immagine Italia & Co.” si è tenuta alla Fortezza da Basso di Firenze dal 6 all’8 febbraio 2015 e presentava le novità di intimo e di abbigliamento per la casa per la stagione autunno-inverno 2015/16.
Duecentotrenta brands fra i più prestigiosi da Italia, Francia, Spagna, Germania, Belgio, Svizzera, Slovenia, Lettonia, Austria hanno proposto al mercato internazionale le loro collezioni per la moda underwear di fascia alta e medio-alta femminile e maschile.

Le sfilate di capi e accessori di intimo-lingery mostrano quanto marcato è il legame con la moda abbigliamento: anche in questa manifestazione insieme agli stili tradizionali e a quelli più “disinvolti” un grande spazio è dedicato  alle nuove correnti luxury.
La femminilità è valorizzata da capi raffinati, con pizzi e ricami tradizionali o da richiami rock in opposizione alla lingerie romantica. Presente anche lo stile burlesque con chiari riferimenti alla moda anni ‘30.
Intramontabili bianco, nero, rosso, ma anche blu, cipria, arancio, sabbia, tortora, prugna uniti o sfumati in gradazione.

La linea homewear propone pigiami e vestaglie di stile maschile in soffici, leggeri e caldi tessuti, in jersey o e comode confezioni oversize per calde serate fashion.
Più tradizionali, anche se rinnovati nei disegni e nei colori i capi maschili, pigiami, vestaglie, giacche da casa, felpe, tutto all’insegna della praticità e comodità.
L’abbigliamento intimo e quello per la casa sempre più si avvicinano all’abbigliamento “fashion” e spesso ne invadono anche i punti vendita alla ricerca di quote di mercato che sostituiscano quelle che si riducono per il cambiamento degli stili di vita e il conseguente diverso modo di interpretare l’abbigliamento.

Come in tutte le passate edizioni il Distretto Rurale Vivaistico Ornamentale di Pistoia ha reso ancora più piacevole l’elegante manifestazione con numerose piante ornamentali che hanno ricordato i complessi problemi legati al “green”.

Patrizia Casini – Graziella Guidotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *