Get Adobe Flash player

Ricamo

Valtopina: Mostra del Ricamo e del Tessuto artigianale

mime-attachmentIl primo fine settimana di settembre Valtopina (PG), un piccolo borgo lungo la via consolare Flaminia in riva al fiume Topino a nord/est del monte Subasio, si anima con la presenza di numerosi artigiani, docenti universitari, uomini di cultura, tecnici e specialisti dei più vari settori.
Sono i giorni della “Mostra del ricamo fatto a mano e del tessuto artigianale”.
Associazioni, scuole, antiquari del settore, singoli artigiani, allestiscono i loro stand desiderosi di mostrare ai colleghi e ai visitatori la sapienza operativa, il virtuosismo e il gusto profuso senza risparmio nei loro capolavori.
La mostra di Valtopina si distingue proprio per questa caratteristica: gli artigiani sono interessati a esibire la loro creatività e abilità raffinata più che a produrre manufatti a costi facilmente accessibili.
Ogni oggetto, Continua a leggere

Arte vera e gentile al Museo del tessuto di Prato

Fazzoletto Svizzera, sec. XIX, terzo quarto

Fazzoletto
Svizzera, sec. XIX, terzo quarto

 
A testimonianza dell’interesse suscitato in questo periodo dalle così dette “arti femminili” si è inaugurata il 17 Ottobre 2014 presso il Museo del Tessuto di Prato, e resterà aperta fino al 31 Maggio 2015, la mostra “Arte vera e gentile”.

Un’esposizione ricca e interessante che presenta una selezione tra i più di 1500 pezzi della collezione di ricami, pizzi e tessuti antichi raccolti dalla contessa Antonia Ponti Suardi nei primi decenni del 1900.

La collezione dopo un lungo intervento di manutenzione e restauro conservativo è ora completamente disponibile per future esposizioni.

Info: Arte vera e gentile

Il “Verzuriere fiorito” all’Accademia dei Georgofili

Gabriella Pollastri Peonia rosa

Gabriella Pollastri Peonia rosa

L’Accademia dei Georgofili di Firenze, che pone al centro dei suoi interessi la natura modellata dall’azione dell’uomo attraverso l’agricoltura, incontra l’opera delle socie del Club del punto in croce che dalla natura hanno tratto ispirazione per il loro appassionato lavoro di ricamo, merletto e di ogni altra tecnica che secoli di paziente sperimentazione hanno fatto arrivare fino a noi.

Dal 16 al 31 ottobre 2014 infatti sarà esposto nella sede dell’Accademia, sotto lo stesso tetto che copre la Galleria degli Uffizi, il lavoro delle socie del Club del punto in croce che mira a diffondere la conoscenza di tecniche e manufatti ormai poco conosciuti e ad insegnare alle giovani generazioni “saperi” che rischiano di cadere nell’oblio. Continua a leggere