Get Adobe Flash player

Alice Stransky, tessuti per l’Alta Moda

web_Locandina_mostra-stranskyHand Woven by Alice Stransky ~ L’arte tessile di Alice Stransky in mostra presso il Museo Della Lana, Lanificio di Stia (Ar)
dal 4 luglio al 18 ottobre 2015

Un telaio, tanti campioni, documenti preziosi, fotografie e oggetti d’atelier illustrano, nella mostra allestita al Museo della Lana di Stia, la storia del talento e la dedizione all’arte della tessitura a mano di Alice Stransky.

Nata nel 1905 in quella parte dell’Impero Austro-Ungarico che più tardi diverrà la Cecoslovacchia, Alice imparò a tessere dal padre Arnold Kraus, proprietario di una fabbrica tessile che aveva, a sua volta, imparato l’arte dal proprio padre.

Nel 1939, Alice partì per gli Stati Uniti con il marito e il giovane figlio, e lì si fece un nome come designer grazie a tessuti di eccezionale qualità, eseguiti in filati preziosi e colori e decorazioni originalissimi. In una carriera durata sessant’anni, Alice Stransky creò tessuti per clienti come Christian Dior, Pierre Balmain e Judith Leiber.

Il 4 luglio alle ore 17, Paolo Blasi, Andrea Gori, e Oonagh Stransky, nipote di Alice, inaugureranno la mostra. Seguirà la visita del Museo e un aperitivo.
E’ prevista una navetta gratuita, offerta dalla Sig.ra Stransky, con servizio da e per Firenze e Arezzo.

Museo dell’Arte della Lana – Lanificio di Stia della “Fondazione Luigi e Simonetta Lombard”
Via G. Sartori 2, Pratovecchio Stia (Ar)
Tel: 0575.582216
Mobile: +39 338.4184121
www.museodellartedellalana.it
info@museodellartedellalana.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *