Get Adobe Flash player

Aiutatemi ad aiutare

telaio

foto Megan Squire, Creative Commons, particolare

Qualche giorno fa è arrivata una telefonata, seguita da una email. 

Ci veniva chiesto se sia possibile trovare un telaio da utilizzare con bambini disabili, in comodato, in prestito o, addirittura donato. In passato è capitato più volte che qualche telaio inutilizzato trovasse nuova sede e mani laboriose: potrà succedere ancora, ne sono sicura, è per una buona causa.
Potete contattarci tramite il sito e provvederemo ad inoltrare.

Sono mamma di una figlia disabile e Presidente dell’Ass. Abilmente (disabili). Desidero fortemente insegnare l’arte del tessere ai ragazzi disabili: è un sogno che ho nel cuore.
I ragazzi hanno già avuto esperienza con dei telai cornicetta e sono entusiasti! non ho fondi e vi contatto per chiedere se sia possibile trovare un telaio da usare nelle nostre attività. 

Posso garantire tutta la legalità: ho la sede sociale in una Scuola.  AIUTATEMI AD AIUTARE, non ho fondi per acquistarne, ma la gratitudine arricchisce la vita e fa vivere più sereni.
Non tutti siamo NORMALI ognuno di noi cammina in maniera diversa, quindi siamo tutti diversi.
Ricordo il discorso del Papa in Arzebaigian: “Ogni tappeto, voi lo sapete bene, va tessuto secondo la trama e l’ordito; solo con questa struttura l’insieme risulta ben composto e armonioso. Così è per la vita cristiana: va ogni giorno pazientemente intessuta, intrecciando tra loro una trama e un ordito ben definiti: la trama della fede e l’ordito del servizio. Quando alla fede si annoda il servizio, il cuore si mantiene aperto e giovane, e si dilata nel fare il bene. Allora la fede, come dice Gesù nel Vangelo, diventa potente e fa meraviglie. Se cammina su quella strada, allora matura e diventa forte, a condizione che rimanga sempre unita al servizio

Concludo con la speranza e la certezza che il bene esiste
Elisabetta

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *