Get Adobe Flash player

Archivi del mese: giugno 2016

Matilda di Canossa, 1046-1115, la donna che mutò il corso della storia.

4

Matilda di Canossa con Anselmo d’Aosta, arcivescovo di Canterbury. Miniatura da Orationes sive meditationes di Anselmo di Canterbury.

Matilde di Canossa oggi è definita “Protofemminista del Romanico”, “Femminista ante litteram”, “Antesignana del moderno femminismo”.  Anche se sembra strano tutte queste definizioni le si addicono perfettamente perché durante la sua lunga e tumultuosa vita promuove lo studio del Corpus iuris civilis di Giustiniano il quale riconosce alle figlie femmine diritti di proprietà uguali a quelli dei figli maschi: fornisce così alle donne europee e statunitensi un appiglio legale per rivendicare il diritto alla proprietà e alla sua amministrazione, un diritto che ancor oggi è negato in molti Paesi del mondo.

La fama di Matilda inizia nel 1077 quando l’imperatore Enrico IV, come ci ricordano le nozioni scolastiche, fu costretto ad umiliarsi in lunga attesa, inginocchiato e a piedi nudi nella neve Continua a leggere

18 giugno 2016 inaugura IL CAPPELLO accessorio necessario

ValentinaDegl'InnocentiSabato 18 giugno 2016 alle ore 17,00 a Pratovecchio Stia (AR) presso il Museo dell’Arte della Lana – Lanificio di Stia inaugura la mostra IL CAPPELLO accessorio/necessario

A distanza di cinque anni dalla più recente edizione della mostra itinerante Accessorio/Necessario ecco che gli sforzi congiunti del dipartimento tessile della Reale Accademia di Anversa e dell’Associazione Coordinamento Tessitori rinnovano la sfida d’interpretare un oggetto emblematico del nostro vestire.

Forse meno ‘necessario’ di un tempo, il cappello si presta comunque a mille interpretazioni ed i cinquantadue lavori in mostra lo testimoniano ampiamente.
Una giuria convocata attraverso una presentazione predisposta sul web ha selezionato ventisette lavori da una rosa di cinquanta proposte. Ulteriori dieci sono stati scelti dal consiglio d’insegnanti dell’Accademia di Anversa.

Quindici sono i copricapo in mostra frutto del lavoro degli allievi Continua a leggere