Get Adobe Flash player

Archivi del mese: marzo 2015

Feltrosa 2015 – 10a edizione


Ogni anno a maggio chi si appassiona alla lana ed al feltro si da appuntamento a Feltrosa, dal 2006. In luoghi sempre diversi: città laniere, località montane o centri tessili.

Quest’anno Feltrosa ha scelto un luogo emblematico: Scanno, nel cuore dell’Abruzzo pastorale. Ed una data speciale, l’8 maggio, giorno in cui tradizionalmente si concludeva la transumanza.

Ospite e ispiratore è il progetto Lana d’Abruzzo che da anni ha stretti rapporti con i pastori e si impegna per la valorizzazione delle lane locali. Per la festosa comunità ‘feltrosiana’ conoscere le realtà locali è diventato un elemento d’attrazione, per i partecipanti italiani e quelli che giungono dall’estero. Continua a leggere

Dolci trionfi e finissime piegature

IMG_20150309_120809Praticata nel mondo egiziano secoli prima di Cristo, la plissettatura ha arricchito nel tempo le candide vesti liturgiche di lino e l’abbigliamento delle classi più agiate ma anche gli abiti delle classi popolari.

Fino alla metà degli anni 60 del secolo scorso non era difficile vedere nei conventi le monache intente in questo lavoro; nel cuore della Sardegna, invece, le donne plissettavano ancora, sull’uscio di casa, ruvidi tessuti di lana per confezionare la gonna del loro costume oppure increspavano, con maestria, la tela bianca per confezionare la “camicia per la festa” dei loro uomini.

La plissettatura ha vissuto un grande successo negli anni 1950-60 quando con la nuova fibra poliestere, commercializzata in Italia con il nome di terital, si sono ottenute stoffe Continua a leggere

Suggestioni e idee tessili nei dipinti di un pittore

Pontrelli 27 
Grandi, coloratissimi quadri del pittore Gioacchino Pontrelli, sono attualmente in mostra alla TornabuoniArte di Firenze. Rappresentano stanze nelle quali si dispiegano e sovrappongono, in incredibile numero e con straordinaria ricchezza di forme e colori, i complementi d’arredo che meglio si prestano a rendere confortevole l’ambiente di vita dell’uomo: tendaggi, tappeti, pannelli, cuscini, stoffe da rivestimento su sedie e divani, drappeggi di ogni forma e dimensione. I disegni, a righe, geometrici, naturalistici, di fantasia e senza forma riconoscibile, anche se curati e in qualche caso studiati nel “rapporto” di ripetizione, non sono dettagliatamente descritti ma, spesso, suggeriti da campiture dense alternate a stesure quasi trasparenti. Forse proprio l’utilizzazione estremamente Continua a leggere

Maria Lai, Ricucire il mondo

Maria_Lai-MarrasCi sono persone che conoscono il nome di Maria Lai perché han letto che il noto stilista Antonio Marras ha lavorato con lei.
Ci sono anche persone che amano la moda di Antonio Marras perché sanno che ha reso omaggio a Maria Lai.
Due punti di vista diversi, che si intersecano.
Al Museo del Tessuto di Prato ieri erano certamente più numerosi i primi. L’occasione è stata la presentazione del catalogo della mostra Maria Lai. Ricucire il mondo curata da Lorenzo Giusti, direttore del museo MAN_Museo d’Arte Provincia di Nuoro.

Un catalogo uscito dopo la chiusura della prima grande retrospettiva sull’opera dell’artista e che raccoglie documenti, immagini e testi critici relativi a 60 anni di lavoro. Continua a leggere